Ricerca

elysArte

"Conoscere. Condividere. Emozionare."

Tag

Ultima Cena

Io penso positivo!

Milano, 1943. Ciò che rimane del salone del refettorio di Santa Maria delle Grazie a Milano dopo il bombardamento del 16 agosto. Sul fondo si può riconoscere la parete su cui è stata dipinta l’Ultima Cena, protetta da tavole di legno e sacchetti di sabbia e coperta da una tenda.
Da Storiaolivetti.it

Ho sempre cercato il valore della celeberrima espressione “trova il positivo in tutte le cose che ti capitano nella vita”.

Ho sempre pensato a quante volte, nella Storia, l’Italia ha dovuto trovarlo.

Chissà perchè mi viene sempre in mente il rapporto tra la Guerra e i luoghi che oggi sono all’apice della nostra cultura: cattedrali, teatri, monumenti, opere d’arte.

Una delle storie più incredibili è quella dell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci a Milano.

Brillante idea quella di averla dipinta su una parete, così i francesi non avrebbero potuto arrotolarla e portarsela via con sé.
Ma poi arrivò la Seconda Guerra Mondiale, al termine della quale Milano contò un terzo degli edifici cancellati e un terzo danneggiati anche in modo grave.

Eppure, mentre tutto quello che gli stava addosso crollò, quella parete e quella che le stava di fronte con la Crocifissione di Donato Montorfano, restarono miracolosamente in piedi!
Salvata da semplici sacchi di sabbia, riparata dalle intemperie con un pezzo di tela, quella parete e quel meraviglioso capolavoro, oggi, sono ancora lì ad accogliere ed emozionare centinaia di migliaia di visitatori.

Riesco così ad aggrapparmi all’idea di trovare il positivo nel credere che, nonostante tutte le chiusure, quei luoghi di cultura non verranno distrutti, che l’uomo troverà la forza di continuare a renderli fruibili e visibili.

Perché, nonostante tutte le chiusure, la cultura non può e non deve crollare.
Leonardo da Vinci ce lo ha dimostrato.

A presto!

elysArte

L’Ultima Cena di Leonardo e la chiesa di Santa Maria delle Grazie

 

Cari Amici,
dopo tanto tempo si torna a parlare di … Ultima Cena!
Sì, proprio l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci.

Di seguito i primi appuntamenti!

👉🏻 Sabato 5 settembre 2020, ore 10:00
👉🏻 Sabato 12 settembre 2020, ore 13:30

👉🏻 Sabato 7 novembre 2020, ore 13:45
👉🏻 Sabato 28 novembre 2020, ore 09:45

Durata: 1 ora circa.

Tutti i dettagli nelle locandine 😉

Buona serata 🤗
elysArte

17-24 Febbraio 2019 ~ Mostra delle Macchine di Leonardo da Vinci

Cari Amici,
quest’anno cade il cinquecentesimo anniversario della morte di un grande Genio, Leonardo da Vinci. Un evento mondiale che rappresenta l’occasione per conoscere e scoprire la sua singolare e poliedrica personalità.
Oltre alle visite guidate alla celeberrima Ultima Cena, conservata nel refettorio di Santa Maria delle Grazie a Milano, elysArte collabora con tutte quelle realtà coinvolte nell’impegno di custodire e tramandare il sapere del genio fiorentino.
A tal proposito desidero segnalarvi questa interessante iniziativa, che si svolgerà ad Abbiategrasso, presso il suo suggestivo Castello Visconteo.
Dal 17 al 24 febbraio 2019 presso la Sala Consiliare del Castello si svolgerà la Mostra delle Macchine di Leonardo da Vinci, in collaborazione con l’Ecomuseo della Roggia Mora di Vigevano. In tale occasione si svolgeranno le seguenti conferenze:

👉🏻 Martedì 19 febbraio 2019, ore 21,00
“Leonardo inventore” conferenza a cura di Dario Noè.

👉🏻 Giovedì 21 febbraio 2019, ore 21,00
“Leonardo, l’arte del grande genio”.
Una chiacchierata intorno alla personalità del Leonardo artista: excursus e analisi di alcune sue opere a cura di Elisa Zanoni.

Non mancate!

Credits

www.mostramodellisticaabbiatense.eu

www.mulinomorabassa.it

 

 

 

Speciale black Friday ~ L’Ultima Cena di Leonardo e la chiesa di Santa Maria delle Grazie

Cari Amici,
👉ATTENZIONE!👈
Offerta speciale black Friday!

Visita guidata al Cenacolo e alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie ad un prezzo speciale a voi dedicato!

Quando?
👉 Martedì 4 dicembre 2018, ore 14.30
👉 Venerdì 21 dicembre 2018, ore 14.30

Iscrizioni entro e non oltre il 25 novembre!

Posti limitati!!!

Per maggiori informazioni contattatemi!
ELISA ZANONI
E-mail: elysa.zanoni@gmail.com
Phone: +39 349 8393984

L’Ultima Cena di Leonardo e la chiesa di Santa Maria delle Grazie

L’Ultima Cena, denominata anche “Cenacolo Vinciano”, è una delle maggiori opere eseguite da Leonardo Da Vinci, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Nell’ambito di un vasto programma di lavori voluto da Ludovico il Moro, Leonardo riceve tra il 1494 e il 1495 l’incarico di decorare la sala del refettorio del Convento di Santa Maria delle Grazie con la raffigurazione dell’Ultima Cena.

Il tema era stato già indagato da altri artisti, ma Leonardo, a differenza dei suoi predecessori, sceglie di rappresentare il momento immediatamente successivo al terribile annuncio del tradimento, quando, tra lo sbigottimento generale, gli Apostoli si interrogano su quanto sta per avvenire. “Uno di voi mi tradirà”: con queste parole Gesù getta scompiglio tra i Dodici scatenando un dialogo che Leonardo raffigura sapientemente attraverso la posizione dei corpi e delle mani la cui gestualità loquace collega un gruppo all’altro. La scena, drammatica e coinvolgente, è intrisa di emozioni quali incredulità, inquietudine, paura, sospetto; ciò che risulta dominante è la magistrale rappresentazione della complessa psicologia dei personaggi che reagiscono allo stesso evento in modi diversi, in ragione del proprio temperamento.

Non perdete l’occasione di scoprire questo meraviglioso capolavoro insieme a una guida turistica abilitata che vi mostrerà l’Ultima Cena e la Basilica di Santa Maria delle Grazie.

Quando?

Mercoledì 22 agosto 2018, ore 14.45

Martedì 25 settembre 2018, ore 14.45

Mercoledì 10 ottobre 2018, ore 14.45

Venerdì 2 novembre 2018, ore 14.45

Martedì 13 novembre 2018, ore 14.45

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 14.45

Martedì 4 dicembre 2018, ore 14.30

Venerdì 21 dicembre 2018, ore 14.30

Posti limitati!!!

Per maggiori informazioni contattatemi!
ELISA ZANONI
E-mail: elysa.zanoni@gmail.com
Phone: +39 349 8393984

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑